Marche, Novità

BANDO SOSTEGNO ALLE MPMI COOPERATIVE PER INVESTIMENTI IN AMMODERNAMENTO TECNOLOGICO E CREAZIONE DI NUOVE UNITÀ PRODUTTIVE

SOSTEGNO ALLE MPMI COOPERATIVE PER INVESTIMENTI IN AMMODERNAMENTO TECNOLOGICO E CREAZIONE DI NUOVE UNITÀ PRODUTTIVE Regione Marche

 

OBIETTIVI

La Regione Marche è fortemente dominata dalla presenza di micro, piccole e medie imprese (MPMI)1, dislocate in un territorio costituito in gran parte di numerosi piccoli centri e borghi. La vitalità di una struttura produttiva così articolata e diffusa è essenziale anche ai fini dell’equilibrio sociale, demografico e urbanistico della regione. In questo contesto, per le finalità della politica regionale, assume una particolare rilevanza la presenza delle imprese cooperative2, quale forma spontanea di organizzazione diffusa a carattere mutualistico e ad elevato impatto sociale. Il ruolo rilevante delle piccole imprese cooperative è importante per garantire lo sviluppo distribuito nel territorio, radicare piccole e grandi filiere produttive, mettere a disposizione servizi e opportunità di occupazione.
Le imprese cooperative hanno prevalentemente bisogno di adeguare i propri sistemi produttivi e organizzativi alle moderne tecnologie in termini di efficienza, sviluppo delle applicazioni digitali, sostenibilità energetico-ambientale, sicurezza e salute nei luoghi di lavoro. In particolare, è divenuto essenziale intervenire sull’abbattimento dei costi energetici, attraverso investimenti in innovazione tecnologico-produttiva con impatto positivo sui consumi energetici. Al tempo stesso, è divenuto fondamentale innovare i sistemi produttivi, con l’introduzione delle tecnologie digitali nei processi produttivi, commerciali e organizzativi.

BENEFICIARI

Beneficiari del presente intervento sono le MPMI nella forma di imprese cooperative volte all’esercizio di un’attività economica di produzione e lavoro, incluse le cooperative sociali di tipo B.

INTERVENTI AMMESSI

La misura sostiene e, pertanto, valuta ammissibili ai contributi di cui al presente bando solamente i
programmi di investimento finalizzati alla concretizzazione di:

  • A. progetti di sviluppo aziendale delle MPMI cooperative consistenti in investimenti di innovazione e significativo ammodernamento degli impianti e dei siti produttivi esistenti, incluse le applicazioni digitali e le nuove soluzioni energeticamente efficienti, sicure e sostenibili;
  • B. progetti per la realizzazione di nuove unità produttive, da parte di MPMI cooperative già esistenti, o attraverso la costituzione e attivazione di nuove.

MASSIMALI DI INVESTIMENTO

Il costo complessivo ammesso alle agevolazioni per la realizzazione del progetto non può essere inferiore ad € 15.000,00 (IVA esclusa) per ciascuna cooperativa partecipante.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le spese relative all’acquisto di beni materiali, immateriali e servizi rientranti nelle
seguenti categorie:

1) spese per opere edili/murarie e impiantistiche (impianti elettrici, anti-intrusione, idrico-sanitari, di
riscaldamento e climatizzazione, connessioni digitali). Sono ammesse spese di ristrutturazione ordinaria e straordinaria su immobili di proprietà o in locazione almeno quinquennale, ad esclusione del comodato d’uso, purché funzionali all’investimento produttivo;
2) spese relative all’acquisto di macchinari ed attrezzature produttive ed energetico-ambientali di
nuova fabbricazione e hardware;
3) spese per investimenti immateriali (acquisto o registrazione di brevetti, marchi, modelli, disegni, licenze, know-how, programmi informatici, software gestionali e professionali ed altre applicazioni aziendali digitali);

4) spese di progettazione e di consulenza nella misura massima del 20% delle spese di cui ai punti 1), 2) e 3);
5) spese generali (in misura forfettaria del 7% delle spese ammissibili di cui ai punti 1), 2) e 3); per le nuove cooperative costituite dal 01/01/2023, si riconoscono spese forfettarie del 15% di cui ai medesimi punti.

INTENSITA’ DELL’AGEVOLAZIONE

Regime agevolativo Dimensione di impresa cooperativa Intensità dell’aiuto Massimale di contributo
Reg. UE 1407/2013

(De Minimis)

Tutte le MPMI 50% € 200.000,00
 

Reg. UE 651/2014

(in esenzione) Reg. UE 651/2014

(in esenzione)

Micro e piccole imprese

Se in zona assistita (107.3 lett. c TFUE)

20%

35%

 

€ 300.000,00

Medie                                  imprese

Se in zona assistita (107.3 lett. c TFUE)

10%

25%

 

€ 300.000,00

DOTAZIONE FINANZIARIA

€ 2.235.300,00.

TERMINI DI PRESENTAZIONE

Le domande potranno essere presentate a partire dal 18/12/2023 e fino al 28/02/2024 (fa fede la data della ricevuta rilasciata dal sistema informatico).

 


Lo Studio CNI Finanza Agevolata è a disposizione per predisporre la domanda di accesso agli aiuti e per seguire l’azienda nel corso dell’iter fino all’ottenimento del contributo.

Per maggiori informazioni contattare i seguenti recapiti:

Studio: 0734.889353

Mail: info@contributinuovaimpresa.it

 

 


Continua a seguire il nostro sito per essere puntualmente aggiornato su tutte le notizie e le novità relative alle agevolazioni per le imprese

 

 

 

 

Contattaci compilando gratuitamente il seguente form

Entro 24 ore riceverai una risposta se hai i requisiti per accedere al bando e le modifiche da apportare al progetto per ottimizzare l’ammissione al contributo

Seleziona una regione:

Seleziona una provincia:

Seleziona un comune:

Cliccando la checkbox accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

I tuoi dati saranno trattati nel rispetto della legge sulla privacy n.196/2003.

 

 

 

Pubblicato da:

Relativi Posts