Nazionale, Novità

SIMEST 2021: Contributi per l’internazionalizzazione delle PMI esportatrici

Riapertura sportello 28 ottobre

A partire dal 28 ottobre 2021 sarà possibile inviare domanda per l’accesso ai contributi

Sono stati rifinanziati i contributi SIMEST per l’internazionalizzazione delle imprese. Dopo quasi 5 mesi, il 28 ottobre 2021 riaprirà lo sportello per la presentazione delle domande. SIMEST prevede sette misure a sostegno dell’internazionalizzazione delle imprese. La conferma della riapertura del Fondo 394 è stata comunicata il 9 agosto 2021 in Gazzetta Ufficiale. Si tratta dei primi fondi distribuiti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (il PNRR è il fondo di circa 1.2 miliardi di euro destinato alla ripresa e alla crescita dell’Italia e della sua macchina industriale).

 

 

Con l’apertura delle nuove domande viene:

  • riconfermato l’importo massimo finanziabile pari ad euro 800.000 (importo che comunque non può andare oltre il 40% del PN dell’impresa risultante dall’ultimo bilancio approvato e depositato) rispettando i limiti previsti dal regime di Temporary Framework;

  • riconfermata la possibilità di ottenere il finanziamento ad un tasso agevolato, pari al 10% del tasso di riferimento UE (ad oggi pari allo 0,55%);

  • riconfermata la possibilità fino a dicembre 2021 di chiedere una quota fino al 50% del finanziamento a fondo perduto, nel limite delle effettive disponibilità dei fondi;

  • riconfermata la possibilità di ottenere il finanziamento con esonero di presentazione di garanzie.

Linee di finanziamento Simest 2021

In attesa della pubblicazione di nuove specifiche da parte di Simest, ricordiamo gli interventi ammessi ai progetti di internazionalizzazione per il 2021 (come per Simest 2020).

  • Patrimonializzazione: interventi per migliorare o mantenere il livello di solidità patrimoniale (rapporto patrimonio netto/attività immobilizzate nette).
  • Fiere e mostre internazionali: partecipazione ad una o più fiere e/o mostre sui mercati extra UE, per promuovere l’attività su nuovi mercati internazionali.
  • Inserimento Mercati Esteri: promozione e diffusione di nuovi prodotti e servizi a marchio italiano o l’acquisizione di nuovi mercati per prodotti e servizi già esistenti, attraverso l’utilizzo di strutture permanenti.
  • Temporary Export Manager: servizio di consulenza svolta da figure professionali specializzate, quale il Temporary Export Manager (TEM) al fine di facilitare i processi di internazionalizzazione.
  • E-Commerce: realizzazione di un proprio sito web o lo sviluppo di nuove soluzioni e-commerce, attraverso l’utilizzo di una piattaforma di soggetti terzi (market-place).
  • Studi di fattibilità: realizzazione di studi di prefattibilità e fattibilità collegati ad investimenti italiani in paesi Extra UE, necessari a valutare la scelta migliore. Il finanziamento prevede un tasso agevolato delle spese di personale, viaggi e soggiorni per la redazione di studi di fattibilità collegati a investimenti produttivi o commerciali in Paesi extra UE.
  • Programmi di Assistenza Tecnica: incentiva la formazione del personale in loco nelle tue iniziative di investimento in Paesi esteri (la formazione deve essere effettuata dopo la realizzazione dell’investimento, che non deve essere antecedente di 12 mesi alla data di presentazione della domanda) e l’assistenza post vendita collegata a un contratto di fornitura.

Quali contributi per l’internazionalizzazione delle imprese prevede SIMEST?

L’agevolazione prevede un contributo a fondo perduto fino al 50% per progetti nelle categorie elencate sopra tranne, per ora, la patrimonializzazione. Per la patrimonializzazione delle imprese è comunque previsto un finanziamento con tasso di interesse vicino allo zero.

A chi è rivolto il fondo SIMEST? 

I contributi SIMEST sono destinati alle aziende italiane con attività e/o progetti di internazionalizzazione.

Scadenza

Le domande potranno essere inviate a partire dal 28/10/2021 e fino ad esaurimento delle risorse disponibili (procedura a sportello).

 

 


Continua a seguire il nostro sito per essere puntualmente aggiornato su tutte le notizie e le novità relative alle agevolazioni per le imprese

 

 

 

 

Contattaci compilando gratuitamente il seguente form

Entro 24 ore riceverai una risposta se hai i requisiti per accedere al bando e le modifiche da apportare al progetto per ottimizzare l’ammissione al contributo

Seleziona una regione:

Seleziona una provincia:

Seleziona un comune:

Cliccando la checkbox accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

I tuoi dati saranno trattati nel rispetto della legge sulla privacy n.196/2003.

Pubblicato da:

Relativi Posts