Marche

BANDO FILIERE ED ECOSISTEMI Regione Marche

La Regione Marche sostiene la realizzazione di progetti condivisi tra MPMI per rafforzare i fattori di competitività delle filiere nelle funzioni critiche della catena del valore e per il rafforzamento degli ecosistemi.

Anche una grande impresa può partecipare, ma con almeno altre tre MPMI indipendenti.

Sono escluse le imprese agricole, finanziarie e assicurative. Sono incluse quelle turistiche, commerciali e i professionisti.

 

 

OBIETTIVI E FINALITA’

Il presente bando dà attuazione all’articolo 5 della Legge regionale 4 febbraio 2022 n.2 (“Rafforzamento innovativo delle filiere dell’ecosistema regionale dell’innovazione nelle Marche”)  e ha come obiettivo di promuovere la realizzazione di investimenti congiunti per lo sviluppo di funzioni strategiche comuni tra piccole, medie e microimprese (MPMI), al fine di rafforzare le filiere produttive, aumentare la competitività delle imprese e contribuire alla costruzione di un ecosistema regionale in grado di generare un elevato tasso di innovazione.

Le legge regionale 2/22 persegue le due seguenti finalità:

  • Rafforzare le filiere produttive e aumentarne la competitività e la capacità di controllo della catena del valore;
  • Migliorare e consolidare gli ecosistemi innovativi e nel complesso il Sistema regionale dell’innovazione.

DESTINATARI

  • MPMI costituite in contratti di rete con almeno 3 imprese.
  • Sono escluse le imprese agricole, finanziarie e assicurative.
  • Sono incluse quelle turistiche, commerciali e i professionisti.
  • Può partecipare anche una grande impresa con almeno 3 MPMI.
  • Ogni impresa non può avere una quota superiore al 40%.
  • Nessuna impresa può avere una quota inferiore alla metà del peso numerico. Esempio: Se la rete è fatta da 5 imprese, il peso medio è il 20%, nessuna impresa può avere meno del 10%.

CONTRATTO DI RETE E CARATTERISTICHE

Al contratto di rete devono partecipare almeno 3 MPMI indipendenti tra loro, appartenenti all’industria, all’artigianato, ai servizi e rientranti nelle diverse filiere. In caso di presenza di imprese appartenenti allo stesso gruppo industriale o proprietario, si deve prevedere la partecipazione di almeno due ulteriori imprese indipendenti.

Al progetto può aderire anche una sola grande impresa, purché in compresenza di almeno 3 MPMI indipendenti tra loro e indipendenti dalla grande impresa.

Ogni partecipante al progetto deve assicurare una quota di investimento non superiore al 40% dell’investimento complessivo e non inferiore alla metà della quota media di partecipazione di ciascun retista.  (es. nel caso di una rete composta da 5 imprese, la quota media è pari al 20%; pertanto ogni partecipante alla rete deve contribuire almeno al 10% dell’investimento totale). 

N.B. Nel caso di rete non costituita al momento della presentazione della domanda, il progetto di investimento dovrà essere avviato solo successivamente all’avvenuta costituzione della rete medesima.

TIPOLOGIA DEI PROGETTI

Con questo bando si sostengono progetti volti al rafforzamento e il consolidamento delle filiere produttive attraverso investimenti che le piccole e medie imprese possono realizzare congiuntamente per raggiungere obiettivi comuni e/o superare determinati ostacoli alla competitività.

I progetti possono contemplare la realizzazione di almeno uno dei seguenti investimenti condivisi per lo sviluppo di funzioni comuni tra piccole e medie imprese e microimprese (MPMI):

a) Piattaforme logistiche;

b) Piattaforme informatiche;

c) Centri di progettazione e design;

d) Laboratori di sperimentazione e ricerca;

e) Strutture commerciali, espositive e distributive;

f) Centri assistenza clienti;

g) Data center condivisi;

h) Siti e piattaforme web per la commercializzazione e promozione dei prodotti offerti;

i) Piani di comunicazione e marketing, anche attraverso la registrazione e pubblicizzazione di marchi condivisi;

j) Sistemi di gestione della catena del valore (value chain), anche ai fini dello sviluppo di sistemi di economia circolare;

k) Sistemi energetici efficienti e sostenibili;

l) Strutture di welfare.

LOCALIZZAZIONE DEI PROGETTI

I progetti devono essere obbligatoriamente realizzati nel territorio delle Marche, ad eccezione degli investimenti afferenti alle lettere e) e f), che possono anche essere realizzati fuori dalla Regione o all’estero.

SPESE AMMISSIBILI

A. Opere edili/murarie e impiantistiche
B. Acquisto di macchinari ed attrezzature di nuova fabbricazione e hardware
C. Investimenti immateriali (brevetti, marchi, modelli, licenze,
disegni, know-how, software ed altre applicazioni digitali)
D. Spese di consulenza tecnica e progettazione
E. Spese di personale dipendente con incarico
di progettazione e management di rete
F. Spese generali (forfettarie)

Le spese ai punti D, E ed F non possono superare il 30% dell’ammontare complessivo dell’investimento; fra esse, quelle di cui al punto F non possono superare il 7% dell’ammontare complessivo.

INTENSITA’ DEL CONTRIBUTO REGIONALE

La Regione contribuisce al 50% delle spese sostenute (in regime de minimis).

SOGLIE DI INVESTIMENTO

Investimento minimo 50.000 Euro

Contributo massimo 400.000 Euro.

TEMPISTICA DEL PROGETTO

Il progetto deve avere la durata massima di 18 mesi prorogabile al massimo di 6 mesi.

TERMINI DI AMMISSIBILITA’ DELLA SPESA

Il progetto di investimento dovrà essere avviato solo successivamente alla data di presentazione della domanda di partecipazione al presente bando e, comunque, entro 30 giorni dalla data di ricezione della comunicazione di concessione delle agevolazioni.

TERMINI DI PRESENTAZIONE

Le domande potranno essere presentate fino alle ore 17.00 del 30 settembre 2022. La procedura è valutativa a graduatoria.

 

 


Continua a seguire il nostro sito per essere puntualmente aggiornato su tutte le notizie e le novità relative alle agevolazioni per le imprese

 

 

 

 

Contattaci compilando gratuitamente il seguente form

Entro 24 ore riceverai una risposta se hai i requisiti per accedere al bando e le modifiche da apportare al progetto per ottimizzare l’ammissione al contributo

Seleziona una regione:

Seleziona una provincia:

Seleziona un comune:

Cliccando la checkbox accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

I tuoi dati saranno trattati nel rispetto della legge sulla privacy n.196/2003.

Pubblicato da:

Relativi Posts