Marche, Novità

BANDO 2023 “SOSTEGNO ALLE IMPRESE CULTURALI E CREATIVE” Regione Marche

ASSE 1 – “Ricerca, innovazione, digitalizzazione e competitività” OBIETTIVO SPECIFICO 1.3 “Rafforzare la crescita sostenibile e la competitività delle PMI e la creazione di posti di lavoro nelle PMI” Azione 1.3.3 “Sostegno a progetti di qualificazione e rivitalizzazione economica”

 

OBIETTIVI

Sviluppo di prodotti e servizi culturali innovativi per business culturale e creativo, anche attraverso la promozione di partenariati creativi e lo sviluppo della cultura partecipativa e di contenuti collaborativi.

BENEFICIARI

  • MPMI
  • Fondazioni e Associazioni aventi i parametri dimensionali di MPMI

DOTAZIONE FINANZIARIA

€ 2.000.000,00

INTERVENTI AMMISSIBILI

Gli interventi potranno riguardare:
− progetti di sviluppo e innovazione organizzativa;
− progetti di sviluppo e innovazione di prodotti e/o servizi.

I nuovi sviluppi tecnologici che uniscono contenuti culturali e nuove tecnologie potranno riguardare:
− intelligenza artificiale e machine learning per garantire adattabilità dei
sistemi e flessibilità;
− digitalizzazione per la creazione di ambienti immersivi avanzati;
− reti come base per l’interazione delle piattaforme che offrono servizi;
− nuove forme di fruizione dell’arte e della cultura;
− comunicazione, linguaggio, apprendimento;
− arte e cultura per l’inclusione sociale.

MASSIMALI DI INVESTIMENTO

Il contributo massimo concedibile del presente bando è:
– per i progetti presentati da imprese in forma singola di € 75.000,00
– per i progetti presentati da imprese in forma associata di € 200.000,00.

N.B. Non sono ammessi a finanziamento:
– i progetti presentati da imprese in forma singola che sviluppino un
contributo inferiore a € 25.000,00
– i progetti presentati da imprese in forma associata che sviluppino un
contributo inferiore a € 75.000,00.

SPESE AMMISSIBILI

CATEGORIA DI SPESA AMMISSIBILITA’ AI SENSI DEL REG. 651/2014 AMMISSIBILITA’ AI SENSI DEL REG. 1407/2013 TIPOLOGIA DI SPESA AMMISSIBILE
ATTIVI MATERIALI

(Beni strumentali, attrezzature, materiali, opere murarie)

 

Ammesse ai sensi dell’Art. 29

 

Ammesse

Beni         strumentali        e attrezzature nella misura e per il periodo in cui sono utilizzati per il progetto (strumentazione, macchinari,            impianti, hardware     e     spese     di connessione e impianti,

dotazione informatica)

 

Ammesse ai sensi dell’Art. 29

 

Ammesse

Costi dei materiali, delle forniture e di prodotti analoghi         direttamente

imputabili alle attività svolte

 

Non ammesse

 

Ammesse

Opere murarie ed assimilate (entro il limite del 20%) solo in caso di

opzione De Minimis

 

Ammesse ai sensi dell’Art. 29

 

Ammesse

Fideiussioni, spese legali, spese assicurative, spese notarili, spese generali supplementari e altri costi di esercizio direttamente

imputabili al progetto

ATTIVI IMMATERIALI

(Beni immateriali, brevetti e consulenze o servizi equivalenti)

Ammesse ai sensi dell’Art. 28  

Ammesse

Beni immateriali, brevetti, licenze e consulenze o servizi equivalenti
Ammesse ai sensi dell’Art. 28 Ammesse Progettazione entro il limite del 20%
 

Ammesse ai sensi dell’Art. 28

 

Ammesse

Consulenze                       di professionisti (gestionali, commerciali, consulenze specialistiche, marketing, internazionalizzazione,

etc.)

 

Ammesse ai sensi dell’Art. 28

 

Ammesse

Altri servizi strettamente pertinenti alla natura del

progetto da finanziare

 

Ammesse ai sensi dell’Art. 28

 

Ammesse

 

Programmi informatici Know-How conoscenze tecniche non brevettate concernenti                nuove tecnologie di prodotti e

processi produttivi

SPESE DI PERSONALE

(Riconosciute forfettariamente nella percentuale del 20% dei costi diretti

dell’operazione

 

Ammesse ai sensi dell’Art. 29

 

Ammesse

Dipendente e non dipendente (contratti di natura subordinata TD e TI; co.co.co, borse dottorato, assegni di ricerca)

 

INTENSITA’ DELL’AGEVOLAZIONE

REGIME DI AIUTO APPLICABILE RIFERIMENTI Percentuale dell’aiuto alle PMI
Reg. (UE) n. 1407 /2013

e s.m.i.

(a titolo de minimis)

50%
Reg. (UE) n. 651/2014 Artt. 28 e 29 50%

 

TERMINI DI PRESENTAZIONE

Le domande potranno essere presentate dal 08/01/2024 e fino al 28/03/2024.

 

 


Lo Studio CNI Finanza Agevolata è a disposizione per predisporre la domanda di accesso agli aiuti e per seguire l’azienda nel corso dell’iter fino all’ottenimento del contributo.

Per maggiori informazioni contattare i seguenti recapiti:

Studio: 0734.889353

Mail: info@contributinuovaimpresa.it

 

 


Continua a seguire il nostro sito per essere puntualmente aggiornato su tutte le notizie e le novità relative alle agevolazioni per le imprese

 

 

 

 

Contattaci compilando gratuitamente il seguente form

Entro 24 ore riceverai una risposta se hai i requisiti per accedere al bando e le modifiche da apportare al progetto per ottimizzare l’ammissione al contributo

Seleziona una regione:

Seleziona una provincia:

Seleziona un comune:

Cliccando la checkbox accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

I tuoi dati saranno trattati nel rispetto della legge sulla privacy n.196/2003.

 

Pubblicato da:

Relativi Posts