Opportunità di Business, Tutte le regioni

Finanziamenti Agevolati per acquisto macchinari, impianti, attrezzature, arredi, hardware, software – Beni Strumentali 2019

Nuova Sabatini, riapertura dello sportello a partire dal 7 febbraio

La Legge di Bilancio 2019, in vigore dal 1 gennaio, ha previsto il rifinanziamento della Nuova Sabatini, la misura a favore delle micro, piccole e medie imprese che prevede l’erogazione di contributi da parte del Ministero dello Sviluppo Economico a copertura di parte degli interessi su finanziamenti, sia bancari che in leasing, finalizzati ad investimenti in nuovi macchinari, impianti e attrezzature, compresi i cd. investimenti “Industria 4.0″.

Le risorse complessivamente stanziate ammontano a 480 milioni di euro, di cui una quota del 30% è riservata agli investimenti in tecnologie digitali (che beneficiano del contributo maggiorato del 3,575%).

In dettaglio, il provvedimento è stato prorogato al 31 dicembre 2019 e rifinanziato per 48 milioni di euro per l’anno in corso, a seguire 96 milioni per ogni anno dal 2020 al 2023 e poi altri 48 milioni per il 2024.

 

 

DESCRIZIONE

Lo strumento agevolativo è finalizzato a migliorare l’accesso al credito delle micro, piccole e medie imprese (MPMI) per l’acquisto di nuovi macchinari, impianti e attrezzature.

I finanziamenti concessi alle PMI devono avere un importo compreso tra 20 mila e 2 milioni di euro e possono coprire fino al 100% degli investimenti avviati successivamente alla data della domanda di accesso ai contributi.

SOGGETTI BENEFICIARI

Tutte le MPMI (micro, piccole e medie imprese) costituite e attive al momento di presentazione della domanda.

TIPOLOGIA DELL’INVESTIMENTO

a) Creazione di una nuova unità produttiva/locale;
b) Ampliamento di un’unità produttiva/locale esistente.

CARATTERISTICHE ED ENTITA’ DELL’INCENTIVO

1) Finanziamento agevolato fino al 100% del costo del progetto d’investimento. L’importo non può essere inferiore ad Euro 20.000,00 e superiore ad Euro 2.000.000,00, anche se frazionato in più iniziative di acquisto;

2) Contributo a fondo perduto a copertura degli interessi sul finanziamento, in relazione all’investimento realizzato;

3) Possibilità di beneficiare della garanzia del FONDO DI GARANZIA STATALE (L. 662/96) per le piccole e medie imprese, fino alla misura massima prevista dalla vigente normativa (80% dell’ammontare del finanziamento richiesto).

SPESE FINANZIABILI

  • Macchinari, impianti, attrezzature, beni strumentali nuovi di fabbrica;
  • Mobilio, arredi, attrezzature d’ufficio;
  • Hardware, software, tecnologie digitali e informatiche varie;
  • Impianti fotovoltaici;
  • Consulenze progettuali e di direzione.

Non è finanziabile l’acquisto di beni usati.

L‘acquisto deve avvenire in data successiva alla data di inoltro della domanda di accesso ai contributi.

RISORSE DISPONIBILI

Rifinanziata con 480 milioni di euro, di cui 48 milioni per l’annualità 2019.

SCADENZA

Domande presentabili dal 07/02/2019 fino ad esaurimento risorse.

 

Sintesi dell’incentivo

  1. Finanziamento agevolato fino al 100 % dell’investimento;
  2. Contributo per l’azzeramento degli interessi sul finanziamento (2,75%);
  3. Garanzia pubblica del Fondo centrale di garanzia (L.662/96) fino all’80% dell’ammontare del prestito.

 

 

Contattaci compilando gratuitamente il seguente form

Entro 24 ore riceverai una risposta se hai i requisiti per accedere al bando e le modifiche da apportare al progetto per ottimizzare l’ammissione al contributo

Seleziona una regione:

Seleziona una provincia:

Seleziona un comune:

Cliccando la checkbox accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

I tuoi dati saranno trattati nel rispetto della legge sulla privacy n.196/2003.

 

 

Pubblicato da:

Relativi Posts

Lascia un Commento

Lascia un Commento

La Vostra Email will not be published.